“I dati resi noti alle Organizzazioni Sindacali firmatarie dal Gruppo STELLANTIS e dal Gruppo CNHI – nell’incontro odierno in videoconferenza – relativi al premio annuo di efficienza di stabilimento, sulla base dei risultati conseguiti nel 2020, sono da considerarsi particolarmente significativi nel contesto di pandemia e di crisi economica che sta interessando il mercato mondiale. Così dichiara il Segretario Generale AQCF-R Giovanni Serra a fine incontro.

I risultati variano secondo le performance realizzate da ogni singola unità produttiva, così come misurate dal sistema World Class Manufacturing.

Si tratta di risultati nel complesso e mediamente leggermente superiori a quelli dell’anno scorso, tenendo conto che, nei casi di Cig, Cigs, Contratto di solidarietà, il premio matura con i rispettivi ratei mensili (almeno la metà dei giorni lavorativi del mese) e quindi fortemente influenzato dagli effettivi giorni di Cig, Cigs e Contratto di solidarietà effettuati dal singolo dipendente.

In questo scenario così complesso e di sofferenza dei mercati, l’erogazione del premio – che beneficerà della tassazione agevolata al 10% entro i limiti previsti di legge e che avverrà con la busta paga di febbraio – evidenzia e conferma l’importanza della contrattazione introdotta su questa premialità sin dal 2014 e rinnovata nel 2019.

I risultati relativi al Gruppo CNHI e Marelli, conclude Serra, saranno resi noti lunedì 8 febbraio”.