CCSL 2023-2026

Stellantis, CNHI, Iveco Group, Ferrari

L’8 marzo 2023 AQCF-R è tra le organizzazioni di rappresentanza firmatarie del nuovo Contratto Collettivo Specifico di Lavoro per le aziende appartenenti ai Gruppi Stellantis, CNHI, Iveco Group e Ferrari, e i lavoratori dipendenti delle stesse.

Il Ccsl 2023-2026 contiene importanti e innovativi elementi di novità, anche in considerazione della fase di transizione ecologica e digitale che l’automotive sta vivendo e dell’importante perdita di potere d’acquisto dei salari in atto da ormai parecchi anni.

Oltre ad essere il primo contratto firmato nell’era Stellantis (e il primo contratto firmato dopo la separazione di Iveco group e Cnhi), si tratta del primo contratto che affronta una problematica urgente come la perdita del potere d’acquisto degli oltre 70 mila dipendenti dei gruppi in Italia, a seguito del forte rialzo dell’inflazione nel 2022.

Gli elementi più salienti sono il rinnovo biennale per la parte economica (mentre per la parte normativa rimane quadriennale), gli aumenti salariali significativi e le erogazioni una tantum, i premi – che sono stati migliorati – e, dopo 25 anni, l’Indennità Funzioni Direttive è stata aumentata oltre il 10 percento.

Sono significativi anche gli aggiornamenti nelle parti del contratto relative a normativa, orari, tutela in caso di violenza di genere, diritto allo studio

CCSL 2023 2026
CCSL 2023 2026
CCSL-2023-2026.pdf
13.8 MB
1162 Downloads
Dettagli