Ammonta a 27 milioni di euro lo stanziamento del Mise destinato a investimenti in macchinari e impianti per la produzione di auto ibride ed elettriche nei plant FCA di Melfi, Orbassano e Torino Mirafiori Technical Center, che si inserisce nel Piano Impresa 4.0.
Il decreto firmato dal ministro Patuanelli autorizza la sottoscrizione di un Accordo di Sviluppo tra il Mise, le regioni Basilicata e Piemonte, Invitalia e FCA, che persegue l’obiettivo di supportare la competitività del sistema produttivo dei territori interessati tramite un programma di investimenti innovativi  in ricerca e sviluppo di oltre 136 milioni di euro previsti entro il 2022.

Più in dettaglio 98,7 milioni saranno investiti da FCA e dal Centro Ricerche Fiat per aumentare la capacità produttiva del plant di Melfi, dove sarà prodotta la Jeep Compass ibrida; mentre altri 37,9 milioni di euro, saranno destinati alla ricerca e sviluppo di innovazioni tecnologiche per realizzare automobili elettriche: gli obiettivi sono da un lato l’importanza di industrializzare auto elettriche dal prezzo abbordabile e dalle prestazioni affidabili e sicure, e dall’altro la riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi energetici.

“Come AQCF-R accogliamo con favore questa notizia positiva che va a confermare l’impegno dell’Azienda sul piano industriale previsto per l’Italia, finalizzato alla produzione di auto con nuove alimentazioni e alla sostenibilità ambientale. Auspichiamo che si traduca in ricadute positive in ambito occupazionale, con il reintegro dei lavoratori in esubero – attualmente 3.458 in contratto di solidarietà – e generi anche le nuove assunzioni annunciate”.

CONDIVIDI