Negli scorsi giorni è stata aperta la finestra di adesione al Conto Welfare 2018, che si chiuderà il prossimo 28 febbraio – ma il 9 febbraio per chi deciderà di destinare al conto anche la quota dell’elemento retributivo per efficienza.

Le informazioni utili all’adesione, le modalità e i vantaggi sono riportati nel documento “Conto Welfare 2018. Un’opportunità per te e la tua famiglia”.

Destinando parte della retribuzione a Conto Welfare si ottiene un importo maggiore da poter spendere insieme alla famiglia in beni e servizi di tipo welfare. L’incentivo cresce del 20% grazie alle agevolazioni fiscale e contributiva, e l’azienda versa in aggiunta un apporto dal 5 al 10%. Un incremento totale che arriva anche oltre il 30% in più rispetto a quanto si percepirebbe, con gli stessi importi, in busta paga.

Il lavoratore può decidere la quota del suo incentivo di produttività con cui partecipare; inoltre può aggiungere ulteriori 300 euro dell’elemento retributivo per efficienza: se utilizza più di 400 euro l’apporto dell’azienda raddoppia dal 5 al 10 per cento.

CONDIVIDI
AQCF-R - Via Ottavio Assarotti 9 - Torino