È iniziata oggi la sperimentazione della timbratura unica giornaliera per la registrazione dell’orario di lavoro, che interessa i Professional e i Quadri appartenenti a FCA di EMEA Italia.

Con questa nuova modalità, non sparisce il concetto del permesso con recupero (codice 750), che non viene sostituito dai Par a ore, ma ne viene esaltato il beneficio.
Sarà quindi possibile, esattamente come prima, sfruttare questa flessibilità per entrare dopo, uscire prima, per uscite parziali nell’arco della giornata, compatibilmente con le esigenze lavorative quotidiane, in alternativa ad altri giustificativi come permessi vari, par ad ore.

Si semplifica il modo di inserire i giustificativi: ad esempio, per il “codice 750” ora, come prima, sarà sufficiente comunicare al proprio responsabile la necessità di utilizzarlo, senza doverlo inserire nel rilievo presenza (ovviamente in una corretta gestione del lavoro, degli obiettivi e del bilancio di supero/utilizzo ore di presenza e assenza).

Ciò va nel senso dell’aumento della semplificazione e flessibilità dell’orario, che abbiamo richiesto da tempo, per uno sfruttamento più efficace del supero orario che prima era “limitato” alle 7 ore, senza abusarne, esattamente come è avvenuto finora, lasciando immutate le regole contrattuali.
L’adozione di questa soluzione innovativa, peraltro già applicata da tempo da altre grandi aziende, deve condurci, come Professional e Quadri, a una modalità moderna di gestione della risorsa umana orientata agli obiettivi e ai risultati, e non alla mera presenza fisica.

CONDIVIDI