A seguito di una risposta positiva da parte dell’Agenzia delle Entrate a un quesito promosso dall’Azienda, in merito alla possibilità di detassare l’elemento retributivo legato al raggiungimento degli obiettivi del piano industriale 2015-2018, retribuito nel corso dell’anno 2019, sarà erogata nella busta paga di dicembre 2019 l’eventuale differenza tra la tassazione agevolata (10%) e quella ordinaria, applicata in busta paga.

L’importo del recupero fiscale potrà variare in funzione delle situazioni individuali, secondo il limite previsto per legge di 4000 euro.

Per quanto riguarda le spettanze di fine anno 2019, la scadenza per il pagamento dell’anticipo della tredicesima è giovedì 19 dicembre mentre quella per il pagamento della mensilità di dicembre e il saldo della tredicesima è martedì 31 dicembre 2019.

 

CONDIVIDI