Il restyling del Daily Model Year 2021 e il nuovo veicolo Daily Model Year 2024 sono stati i temi trattati durante l’incontro che si è tenuto, nello stabilimento CNHI di Suzzara, tra l’Azienda – alla presenza del responsabile delle relazioni industriali dott. Retus – e la parte sindacale in forma unitaria, con i rappresentanti provinciali e una rappresentanza delle RSA di stabilimento.

Per il Restyling del Daily Model Year 2021 la previsione di investimenti per l’anno in corso si attesta sui 10 milioni di euro, suddivisi tra “prodotto” e “processo”, mentre per quanto riguarda i volumi produttivi per il 2021 la stima è di 68.000 veicoli, a fronte dei 64.500 prodotti nel 2019 (valori pre-covid). Sono stati illustrati i contenuti tecnici del restyling, con un focus specifico sui motori di nuova generazione a bassissime emissioni,

Per raggiungere questi risultati l’Azienda ha annunciato l’utilizzo di 20 sabati lavorativi (10 per turno), nel periodo che va da questo mese di marzo a settembre 2021.

Inoltre, sul fronte occupazionale, l’Azienda si dice disponibile a proseguire sulla strada delle stabilizzazioni già intrapresa a fine 2020, così come specificato anche nell’accordo firmato lo scorso marzo 2020.

A proposito degli investimenti necessari a produrre a Suzzara il nuovo modello Daily 2024, non sono stati ancora disponibili i dettagli ma l’Azienda si è impegnata ad illustrarli alle Organizzazioni Sindacali entro la metà del 2022.

Come AQCF-R giudichiamo positivamente l’impegno aziendale su questi specifici.