Sono stati esaminati oggi i risultati del Premio di Efficienza 2018, previsto nell’accordo di gruppo del 7 luglio 2015 per tutti gli stabilimenti italiani dei Gruppi FCA e CNHI nel corso di un incontro tra i Segretari Generali di FIM, UILM, FISMIC, UGLM e AQCF-R con i responsabili delle Relazioni Industriali.

I vertici dei due Gruppi hanno comunicato alle Organizzazioni Sindacali firmatarie del CCSL i valori per stabilimento utili al calcolo dell’ammontare dell’elemento retributivo che sarà erogato nelle buste paga di febbraio ai dipendenti italiani dei due Gruppi, in relazione ai risultati di efficienza conseguita per l’anno 2018 previsti dal Contratto specifico di lavoro di FCA e CNHI.

I risultati variano a seconda delle performance realizzate da ogni singola unità produttiva così come misurate dal sistema World Class Manufacturing.
Gli importi, erogati come lordi e in riferimento alla fascia professionale di inquadramento di ciascun dipendente, saranno assoggettati alla tassazione agevolata del 10% come previsto dal Governo nella legge di stabilità.

Come AQCF-R siamo soddisfatti del raggiungimento di questo risultato, ottenuto sia grazie all’impegno di tutti i lavoratori che agli investimenti fatti dai Gruppi e resi operativi dagli accordi aziendali tra le Organizzazioni firmatarie del CCSL e FCA e CNHI.
Purtroppo per lo stabilimento di Magneti Marelli Napoli, il mancato recupero dell’efficienza non permetterà l’erogazione di un bonus legato al WCM.

A tutte le colleghe e colleghi che hanno contribuito al raggiungimento di questo traguardo vanno i più sinceri complimenti per questo importante risultato!

CONDIVIDI